giovedì 30 giugno 2011

A Susanna.

Si parla spesso di amicizia e a volte sembra uno stato emotivo scontato,che tutti hanno,ma secondo me non è così. L'amicizia vera , quella onesta , che nasce dal profondo del cuore e senza interessi è una cosa rara quanto l'oro. Sento spesso parlare la gente delle proprie amicize con leggerezza,poi però dei propri amici non sanno quasi nulla. Si finge allegria o complicità per non stare da soli,ma non perchè quella determinata persona ti è entrata nel cuore e in modo spontaneo, nemmeno aspettato.Ecco, Susanna è arrivata così da me, in punta di piedi, come una leggera e sensibile farfalla,in modo inaspettato. Con il tempo ci siamo iniziate a conoscere con rispetto reciproco, umanità e complicità e ora per me è una cara amica,che porto nel cuore.
In questo post vorrei illustrarvi la
mia amica attraverso le sue meravigliose creazioni, che potrete vedere in dettaglio nel suo blog o sito: http://vittoriana.blogspot.com/ oppure http://allinonehand.com/index2.html



La delicatezza di Susanna






 La cortesia ed il buongusto di Susanna







La passione ed il grande cuore di Susanna


La mia cara amica, mi ha dato solo queste foto, ma credetemi, che sa fare talmente tante cose meravigliose e con diverse tecniche , che non basterebbe il mio blog , per ospitarle. Susy, oltre che creare degli oggetti deliziosi con un dècoupage prezioso, dipinge e ricama come pochi. Se visitate il suo blog ed il sito, ve ne potrete accertare di persona. Oltre questo, il suo blog è un nido ovattato e pieno di poesia ,che fa bene al cuore e trasporta in lidi paradisiaci. Susanna è romantica come me e ama il bello ,come me, perciò tra i suoi post trovere anche spunti e consigli utili e preziosi per rendere ancora più bello il vostro nido. Un bacio grande Susanna! Ti voglio bene amica mia.

martedì 28 giugno 2011

Da un lontano viaggio

Buongiorno a tutte! Oggi vorrei parlarvi dei viaggi,o meglio dei viaggi fatti o che vorrei fare. E periodo di vacanze e oltre questo, si arriva ad un certo punto dell'anno ad avere voglia di lasciarsi la quotidianità alle spalle e magari scappare lontano da tutto e tutti.Come detto in un mio post precedente, purtroppo non molti possono permetterselo, ma si può anche sognare, almeno questo non costa nulla!Quando ero un po' più giovane ho avuto la possibilità di viaggiare e sono stata a Mombasa in Kenya, Cannes, Montecarlo, Nizza, Lanzarote, Rhodos,  Pietrasanta, ....Ho visitato la Germania, l'Austria, ho fatto il giro dellaSvizzera per lungo e largo. Ma sogno da sempre di visitare i paesi del Nord Europa, dell'America del Nord e il Giappone.Non mi hanno mai attirato  le mete esotiche, anche se nei molti libri che ho letto e dalle persone che mi hanno raccontato,sembrano essere posti paradisiaci.Sarà perchè soffro parecchio il caldo, sarà perchè amo la natura rigogliosa e boschiva, fatto sta che vorrei potermi trasferire in Irlanda o Islanda o Svezia...L'unico difetto che potrei trovare in questi paesi è il cibo che non combacia molto con i miei gusti ( le prugne mi piaciono fresche e da sole!), anche se sono una persona che adora provare cibi nuovi.
Tutti questi pensieri e, forse il fatto che sono tappata in casa col sole cocente all'esterno,mi hanno portata a fare questi orecchini in rame martellato e scartavetrato, con corallo e corallo bambù. Mi ricordano molto i gioielli luminosi delle donne dell'sud-est asiatico,ma anche dell'Africa nord orientale.Perchè,anche se queste parti del mondo non mi attirino dal punto di vista turistico,sono estremamente affascinanti e ricchi di cultura.Questi orecchini sono  adatti sia  alle more sia alle bionde, risaltano l'abbronzatura ,come riscaldano il pallore invernale.

domenica 26 giugno 2011

Finalmente l'estate è arrivata!


Dopo settimane di pioggia è arrivato il sole!Ora l'ispirazione c'è, eccome.Il sole ha portato via il grigiore e l'umidità fastidiosi ed ha portato la luce e un po'di buon umore.Sembra che all'improvviso si sia risvegliato tutto.La natura risplende rigogliosa sotto i raggi del sole e viene cullata dolcemente da una leggera brezza. Anche noi ci sentiamo acarezzare da questo caldo e delicato venticello, che ci impedisce di sentire direttamente i raggi solari. Così ispirata dall'estate ed in preda della febbre del rame, ho creato questo bracciale.Dai toni caldi , che non può non far pensare all' estate. Ricorda vagamente i colori dell'Africa e chi ci è stato ,lo sa bene. Siccome è estate  e il caldo si fa sentire, il bracciale è leggerissimo e quindi non aumenta la sudorazione o il fastidio del caldo.
La parte esterna del bracciale è in rame martellato ( finalmente ho potuto usare questa tecnica, con un'incudine vero! ). Poi l'ho scartavetrato con una cartavetrata di grana grossa, facendo in modo, che il rame risulti ancora più lucente e striato in maniera deliziosa e raffinata. Ho inserito tre pietre  a goccia di Corniola, su filo di rame non martellato e lasciandolo volutamente non perfettamente lineare.Insomma, chi ama l'abbronzatura, questo è il bracciale ideale, che può essere portato sia sul polso, che cingere delicatamente l'avanbraccio ( attualmente molto di moda).
Vi auguro una buona domenica e una felice e solare estate! Natasha
P.S.: Potete vedere il bracciale in dettaglio, nella pagina " Bracciali"
Posted by Picasa

giovedì 23 giugno 2011

Tempi andati.


Due collane che ho fatto quattro anni fa ad uncinetto, imbottite di ovatta. Mi dispiace molto, di non avere fatto la foto anche alla collana rossa con le perline...Ideali per chi è allergico a qualsiasi tipo di metallo.La collana bianco-argento, è lavabile a mano ed è leggerissima.Tutte e due le collane sono in pura viscosa lamé.

Le mie altre passioni.


Acrilico su argilla bianca. Disegnato e dipinto a mano. Fate un salto nella pagina delle mie altre passioni e ditemi che ne pensate. Grazie.

martedì 21 giugno 2011

Confidenze vacanziere

Va bene , le pagelle sono ritirate, io non lavoro in quanto ho tre figli e loro dipendono da me, non avendo aiuti esterni.Quindi le mie vacanze dovrebbero coincidere con quelle dei miei figli.Direte: " Beata te",ma vi sbagliate di grosso. Chi è mamma vive questo periodo in modo molto strano: da una parte i ritmi rallentano è vero, ma dall'altra avendo i pargoli a casa 24 ore su 24 diventa un concentrato di  movimento, doveri e stress, tra le quattro mura di casa.Una madre casalinga, vive le vacanze come tutti gli altri, cioè quando si parte per andare ovunque sia,pur che non sia vicino a casa meno di 200 km!
E voi come le concepite le vacanze? Tanti confondono l'inizio dell'estate come l'inizio di una vacanza che durerà fino a settembre,ma sappiamo bene tutti, che non è così.E poi, quelli ( e sono purtroppo tanti),non possono andare da nessuna parte, o per motivi finanziari o per motivi di salute.E quelli che invece come vacanza , intendono la visita ai parenti lontani? Che tante volte,invece di vacanza,si rivela uno stress causato da frecciatine, invidie, vecchi rancori!Poi ci sono quelle " amiche" ,che gli ultimi giorni di scuola, nell'attesa che i figli escano da scuola,decantano ad alta voce, i posti che andranno a visitare e di che paradiso terrestre li coccolerà per settimane,facendoci sentire delle sfigate.
Insomma in cosa consistono le vacanze estive tanto attese?Dura il tutto una settimana o due e poi?E vero che è meglio di niente,ma cosa ci rimane? La rabbia del ritorno, magari in un posto che non ci piace o ad un lavoro che si detesta...Direte,ma come sei negativa! E un ragionamento che faccio con le mie amiche. Abbiamo tratto una conclusione: fare le vacanze, fare dei viaggi,cambiare ambiente e vedere facce nuove, ci aiuta a recuperare energie, a rilassarci e per avere,in più in  là negli anni,dei bei ricordi.Perciò mi sento molto vicina a tutte quelle famiglie, persone sole,anziani,malati, che non possono andare da nessuna parte e staccarsi magari,anche per poco, da una realtà,difficile.Li sono vicina col cuore, perchè l'ho provato e so quanto la gente possa essere insensibile e cattiva, anche senza motivo,verso chi ha dei probblemi e magari per dignità non va in giro facendo la vittima.

lunedì 20 giugno 2011

Gioielli musicali.

Buongiorno a tutte!  Oggi ho la musica nelle orecchie , fuori c'è un bel sole, le scuole sono finite, insomma , mi sento di buon umore e spero anche voi. Mi è venuto in mente di postare una mia creazione, che ho fatto nel mese di gennaio per mio figlio di sedici anni e tre suoi amici. L'idea me l'ha data proprio Stefan e devo dire che ha avuto molto successo. Si sa, che alla sua età la musica è una componente fondamentale. Mio figlio suona la chitarra elettrica ( perciò potete immaginare com'è casa mia)...I due più piccoli suonano la tastiera...Insomma , in casa c'è sempre la musica , perchè mi ci metto anch'io . ;) Creare per i giovani è difficilissimo, soprattutto perchè le mode cambiano rapidamente i gusti degli adolescenti, anche. Ma se si ha una passione, allora è più semplice, anche per i maschietti.
Questa collana l'ho fatta con un un plettro originale e un cordoncino in pelle intrecciato. Mio figlio la mette sempre e vedo anche i suoi amici. Piace molto, perchè è semplice, rispecchia una parte importante della loro personalità, senza essere vistosa, e cosa non da poco, non costa molto.
Con questo post dedicato ai giovani e alla musica, vi auguro una bellissima settimana! Natasha 

mercoledì 15 giugno 2011

Un viaggio sulla via del rame.

Ormai entusiasta dai risultati ottenuti con la creazione dei bracciali, proseguo in questa nuova avventura.Come sempre il design,per me e basilare, come lo è la praticità del gioiello. Questo bracciale rigido e composto dal filo di rame martellato e agata nera. Il contrasto è tanto inconsueto, quanto elegante.Ormai l'estate è alle porte, e forse anche le pioggie staranno alla larga da tutti noi,permettendoci un'abbronzatura che copra ( soprattutto per me) il pallore, e ci dia un colorito più caldo e sensuale. Questo bracciale risalterà sicuramente su qualsiasi tipo di abbronzatura e perchè no, con i toni caldi del rame,potrà andare bene anche per l' autunno e l'inverno, abbinato ad una camicia bianca oppure un dolcevita nero..A presto.Natasha

lunedì 13 giugno 2011

Un soffio dal passato.

Questi orecchini sono la mia ultima creazione.Non è stato un lavoro manuale così complicato , come le altre mie creazioni,ma il risultato è delizioso. Sono un'inguaribile romanticona e questi orecchini in argento 925, lapislazzuli a goccia e quarzo rosa,mi ricordano molto gli orecchini che si usavano in epoche molto lontane dalla nostra. Forse perchè oggi ci sono stili così diversi,forse perchè si ritorna sempre nel passato,per poter creare oggetti del futuro, mi è sembrato di creare qualche cosa di prezioso e attuale per qualsiasi epoca.Abbiamo la fortuna di vivere in un periodo storico dove non ci sono dei rigidi clichè da seguire,per quel che riguarda la moda e allora, questi preziosi orecchini possono essere adatti per un'occasione importante, come per andare a fare shopping con le amiche.Amo spaziare e giocare con stili diversi, passare dal design moderno a quello più vintage. Per questo ho dato questo nome almio Blog. A presto. Natasha

domenica 12 giugno 2011

La mia migliore amica:mia sorella Ivana

Stasera vorrei parlare di mia sorella.Forse perchè mi manca tanto (perchè non abitiamo molto vicine), forse perchè gli anni passano e mi rendo conto sempre di più, di quanto lei sia preziosa per me. Infatti nell'arco della vita si incontrano diverse persone e si fanno amicizie più o meno importanti,ma alla fine capisci che l'unica amica vera , che è sempre lì ,quando hai bisogno, che è felice dei tuoi successi in modo sincero, è lei : tua sorella.Anche se da ragazze ci sono stati scontri, feroci litigate, finiva tutto in così breve tempo, che non ci si ricordava nemmeno più del perchè si aveva discusso. Ora c'è amore,rispetto e complicità. Non servono tante parole, ci si capsice comunque.
Oggi è tutto apparenza e troppe volte succede che qualcuno voglia la tua amicizia per uno scopo o degli interessi e questo può solo far male,allora sai che hai un porto sicuro: tua sorella. Lei non ti racconta tantecose meravigliose e non ti fa troppi complimenti, anzi, magari ti critica e sgrida, ma quando poi ti dice qualche cosa di bello o ti fa un complimento, ti dice che è fiera di te o che sei la sorella migliore del mondo, ecco, allora, il cuore ti si gonfia di gioia,soprattutto perchè te lo dice una donna intelligente,in gamba, sincera e leale. Sono fortunata, che lei ci sia, e che ovunque io sarò ,saremo sempre insieme nell'anima,per sempre.

mercoledì 8 giugno 2011

Travolti dall'onda...del maltempo.

Il tempo di solito, è sempre un buon argomento per iniziare un discorso,ma adesso proprio no! Se ne parla in continuazione. Mentre vi scrivo, fuori c'è il tmporale. Da quanti giorni sta piovendo e del sole nemmeno l'ombra? Tremo al pensiero che le scuole finiscono e che con questo tempo dovremo stare tutti in casa...sarà una lotta! Voi direte, si può creare. ma mi sta passando l'ispirazione. Dovrei creare gioielli estivi e non autunnali!!! Oltre al fatto che tra un po' dovrò cambiare le lampadine in tutta la casa,perchè la luce è sempre accesa..Intanto vado avanti a creare e a divertirmi a fare i fotomontaggi.L'onda come sfondo è emblematica..hihiih La collana che ho creato è molto lunga, da poter ottenere l'effetto di due collane.Le pietre sono in agata e il filo di cobra è argentato.
Gli orecchini sono ametiste e il filo in argento l'ho lavorato ad uncinetto, direttamente sul filo di rame argentato.Vi saluto e auguro che il sole vi baci presto!

sabato 4 giugno 2011

Sognando il mare...

Sicuramente il tempo che ci accompagna negli ultimi giorni, non ci fa pensare che tra pochi giorni inizierà l'estate!A noi grandi, magari no, ma ai nostri figli si...Eh, si, perchè tra pochissimi giorni termina un'altro anno scolastico e i nostri pargoli,più o meno piccini, ci faranno compagnia 24 ore su 24...Non so quante mamme ne siano entusiaste e quante altre, invece, siano angosciate.Comunque sia è un sentimento conflittuale e generalizzato.Dopo i primi giorni di gioia,subentra la noia,i litigi, l'insofferenza e di conseguenza,a  noi mamme comincia a crescere la pressione e il fegato si ingrossa..Allora ci inventiamo mille stratagemmi,per rendergli l'estate in casa più divertente ed interessante, nell'attesa delle agogniate vacanze. Ho cercato di portarmi avanti ed ho creato per i miei figli questi braccialetti portafortuna e tipicamente estivi..anche per ricordargli che presto si andrà in vacanza e di essere un po' pazienti e clementi con la loro mamma! ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover