lunedì 9 dicembre 2013

La crisi c'è, eccome!

Buongiorno amici miei. Ieri ho partecipato al mercatino natalizio di Boca, che si trova a 10 min. di macchina da dove vivo io. Avevo deciso di parteciparvi perché mi erano avanzate delle porcellane e altri oggetti che avevo dipinto anni fa per i mercatini. Era comunque anche un tentativo di guadagnare qualche cosa. Il mercatino è andato decisamente male, ho venduto poco e non sono stata l'unica. Quello che ho visto e saputo che si è venduto maggiormente erano prodotti utili, come cappelli e sciarpe e, prodotti alimentari. Oltre questo fatto, ho anche scoperto che nello stesso giorno c'erano altri due mercatini natalizi nel raggio di dieci Km! E la prima volta che sovrappongono dei mercatini e questo ha comportato un afflusso di gente veramente minimo. Parlando stamattina con delle amiche e conoscenti, ho scoperto che anche gli altri mercatini, oltre che non aver avuto il pubblico atteso, quelle poche persone che c'erano non giravano con sacchetti o pacchi, tutt'altro.
Ho notato tre cose. La prima è che oltre a bancarelle con oggetti artigianali, c'erano diversi banchetti di negozi che conosco molto bene. Un'altra cosa che ho visto che non c'era l'abituale bancarella di cinesi o marocchini. Lo standard dei servizi che c'era nei confronti degli espositori è calato notevolmente.
In conclusione: oltre al gran freddo che ho avuto, nonostante fossi in uno dei pochi posti privilegiati che erano baciati dal sole per un po' d'ore, ho venduto poco, ho avuto la conferma che la crisi c'è e si sente molto. Che la gente compera solo oggetti utili e l'unica cosa futile che sono disposti a comperare è per i propri figli, soprattutto se sono molto piccoli.
Non ho nemmeno percepito una vaga sensazione natalizia, anzi. Non per nulla dicono ( sentito al telegiornale e programmi di sondaggio) che il Piemonte è la regione più depressa, anche se chi non fosse del Piemonte e venisse qui non gli sembrerebbe. Sembra che qui la crisi non sia mai arrivata....in apparenza.

Ora qualche foto delle mie creazioni.













A presto. Niki

2 commenti:

  1. Sono entrata con explore e riesco a commentare!!!! Allora il problema è chrome, e pensare che l'avevo installato per lo stesso problema con explore!!!! Allora, è da ieri che volevo commentare!!! Il problema della crisi c'è ed è inutile nasconderlo e noi creative siamo le più penalizzate, primo perchè non vendiamo cose estremamente necessarie, secondo l'organizzazione dei mercatini, e qui ci sarebbe da scrivere pagine intere. ho notato che l'organizzatori riescono a fare la differenza, ci sono alcuni che vogliono guadagnare e tanto e infilano dentro chiunque lo richieda e allora ci troviamo in mezzo a cineserie, alimentari ect...e naturalmente non vendiamo, poi ci sono quelli che puntano sulla qualità del fatto a mano, dell'oggetto unico e pubblicizzano in modo che la gente sa cosa ci può trovare, io di mercatini ne ho fatti tanti e ho la certezza che tutto sta nell'organizzazione, partecipo a mercatini con costi alti e non vendo niente, stesso paese, gratis, locali al chiuso, banchetti solo hobbisti e si vende tutti, non è che ho svuotato il banco, ma la mia soddisfazione l'ho avuta!!! Ecco, un pò contorta ma ho detto la mia esperienza, giuro se non mi pubblica neppure questo lo butto fuori dalla finestra!!!! Ciao Elisa

    RispondiElimina
  2. Grazie di cuore per il tuo commento. Un abbraccio. Niki

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Pin It button on image hover